I biscotti di Natale
Dicembre 20, 2016
LAVANDA IN CUCINA
Giugno 30, 2017

E’ tempo di sfrappole

l’Italia ha una ricca tradizione gastronomica che segna ogni periodo dell’anno e in particolare i momenti di festa tra i quali il carnevale. Nel periodo di carnevale Tutte le tavole d’italia si ricoprono di SFRAPPOLE, delizioso dolce fritto ricoperto di un delicato strato di zucchero a velo. Dolce che ha origine nella Roma Antica e che in seguito si è diffuso in tutto il mondo in diverse versioni. Le sfrappole sono composte da un impasto a base di farina e uova che viene modellato nella sua tipica forma a striscia con i bordi seghettati. L’impasto viene poi fritto, e le sfrappole cosi ottenute vengono spolverate di zucchero a velo

LA RICETTA

ingredienti:

500 g di farina

un pizzico di sale

100 g di burro fuso

1 cucchiaio di zucchero

3 uova

1 cucchiaio di liquore (anice, grappa, cognac, a seconda delle zone)

scorza grattugiata di limone

latte q.b per raggiungere la consistenza giusta dell’impasto

sale, un pizzico

Olio o strutto per friggere

zucchero a velo

preparazione:

Preparare l’impasto delle sfrappole mixando tutti gli ingredienti tranne il latte, che andrà aggiunto lentamente per ottenere una pasta liscia, omogenea, e compatta. Stendere l’impasto su un piano infarinato e ritagliare con una rotellona seghettata le varie strisce. In seguito friggere le sfrappole, poche per volta, e toglierle quando avranno ottenuto un bel colore dorato. A questo punto non rimano altro che asciugarle con della carta assorbente e disporle su un vassoio pronte per la spolverata di zucchero a velo.

Buon appetito

 

Copyright: Sphaera